La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine, sostanza proteica presente in avena, frumento, farro, kamut, orzo, segale, spelta e triticale e in tutti i loro derivati.
L’incidenza di questa intolleranza in Italia è stimata in un soggetto ogni 100.
I celiaci potenzialmente sarebbero quindi 600 mila, ma ne sono stati diagnosticati intorno ai 165.000

(Fonte: relazione al Parlamento anno 2013)

Ogni anno vengono effettuate cinque mila nuove diagnosi ed ogni anno nascono 2.800 nuovi celiaci, con un incremento annuo di circa il 10%.

Il Comitato Organizzatore Festa del Lardo, sensibile a questa tematica, in collaborazione con l’AIC Associazione Italiana Celiachia Piemonte Valle d’Aosta – Onlus, renderà disponibile piatti senza glutine su prenotazione.

PIATTI SENZA GLUTINE
Tutti i piatti presenti nel menù (ad eccezione della minestra d’orzo), saranno preparati anche senza glutine da un cuoco informato dall’Associazione Italiana Celiachia Piemonte Valle d’Aosta.
È importante segnalare precedentemente alle casse la necessità della preparazione senza glutine per permettere l’emissione di uno scontrino specifico, che sarà trattato separatamente alla distribuzione.

Birra senza glutine a richiesta.

Tutte le serate e la domenica a pranzo piatti cucinati appositamente per persone celiache

Si ringraziano per la collaborazione Dr. Schaer e Nove Alpi.

 

Se vuoi approfondire, scrivici!